23 Settembre 2017
immagine di testa


La storia
percorso: Home

La storia del CIF Carrara

CIF Carrara
Il CIF CARRARA, associazione senza fini di lucro, autonoma rispetto ai partiti politici e a qualsiasi altro movimento, opera mediante l’attività volontaria delle aderenti, impegnate nei vari settori, secondo le proprie attitudini e capacità.
È iscritta all’Albo Reg. del Volontariato – n° 166 con decreto del 7/11/2008 e accreditata cosi come da L.R. n. 82 del 28/12/2009 con Determina dirigenziale n. 117/15 del 27 aprile 2015 prot. n. 25553 all’Albo dei soggetti accreditati per la categoria "Altri servizi alla persona" istituito con DGC n. 603 del 27 ottobre 2010

La sua azione è profondamente radicata nel tessuto sociale ed è aperta alla collaborazione con persone di culture diverse per costruire una rete di relazioni e di progetti al fine di promuovere la dignità della persona, l’etica della solidarietà e della responsabilità, per contribuire alla gestione del cambiamento nella nostra società.

Il CIF CARRARA si propone di partecipare alla costruzione di una comunità educativa attraverso proposte formative, di accoglienza e di incontro che favoriscano la crescita dei singoli e della comunità.

Da sempre l’Associazione s’impegna a diffondere una cultura basata sulla persona, difendendone la vita, la dignità, il suo diritto ad esistere, pensare, agire, essere protetta e guidata verso la sua crescita personale di essere adulto e in grado di assumersi le proprie responsabilità.

A tal fine, l’azione del CIF CARRARA si esplica nei seguenti ambiti:

•rispetto dei diritti umani e di cittadinanza (riconoscimento dei diritti universali della persona, senza distinzione di sesso, etnia e religione): operando per il raggiungimento e per il miglior esercizio dei diritti civili e politici e dei doveri che ne conseguono;
•sostegno ai diritti della donna e della famiglia: promuovendo la presenza e la partecipazione delle donne alla vita delle istituzioni e sensibilizzando l’opinione pubblica sui problemi della condizione femminile;
•nuove povertà: agendo nelle sedi opportune con tutte le iniziative possibili in favore della famiglia e dei soggetti più deboli;
•pari opportunità: operando affinché sia superata ogni forma di discriminazione;
•difesa dei soggetti svantaggiati: favorendo la formazione della persona in ordine alla vita sociale, culturale e politica;
•interculturalità: operando per il raggiungimento di una cultura e di una democrazia paritaria in cui sia pienamente riconosciuta la dignità di ogni essere umano.



Il CIF CARRARA è co-fondatore della Federazione Antiviolenza Ginestra facente parte del Comitato Regionale di Coordinamento sulla Violenza


Il CIF CARRARA è membro:
•della Consulta laicale della Diocesi di Massa, Carrara e Pontremoli;
•del CESVOT; la presidente Francesca Menconi fa parte del Consiglio direttivo 2015-2019.

Il CIF CARRARA è contattabile H 24/7 sul
Numero verde 800 59 27 44 Cell. 345 7975 099
ed è collegato al 1522
Numero di Pubblica utilità e Rete Nazionale Antiviolenza
sviluppato dal Dipartimento per le Pari Opportunità.

Le operatrici sono soggette ad una supervisione periodica, effettuata da professioniste esterna, atta a proteggerle dalla traumatizzazione secondaria.

Le operatrici si incontrano periodicamente con altre di Centri Antiviolenza della Toscana per scambiare le proprie esperienze, confrontarsi sull´evolversi della problematica ect..., nell´ottica di consolidare la rete anche per far fronte ad eventuali casi di emergenze.

L’attuale Presidente Francesca Menconi -che succede alla Presidente fondatrice del CIF Comunale Carrara Onlus prof.ssa †Carla Poggianti- dal 1° luglio 2013
in ambito CIF è stata eletta per il quadriennio 2013-2017:
•Presidente CIF Comunale di Carrara
•Vicepresidente del CIF Regionale Toscana;
•Consigliera del CIF Nazionale.
•Componente del Coordinamento Nazionale CIF "Prevenzione, sensibilizzazione e contrasto alla violenza sulle donne".
in ambito CESVOT:
facente parte del direttivo della Delegazione Cesvot per la Provincia di Massa-Carrara

Protocolli e collaborazioni

16 gennaio 2017 - Protocollo di intenti di Collaborazione Scuola-Territorio con l’Istituto Comprensivo Carrara e Paesi a Monte.

15 luglio 2015 - Protocollo d’Intesa per la prevenzione ed il contrasto della violenza di genere, della violenza intra-familiare, della violenza assistita, degli atti persecutori e la promozione ed attuazione di programmi di sostegno alle vittime, promosso dalla Prefettura di Massa-Carrara e siglato il 15/ luglio 2015

giugno 2011 -adesione al Protocollo del 05 novembre 2009 “... per l’avvio di un tavolo d’intesa sulle politiche di genere per l’individualizzazione di strumenti e metodologie concertate per l’accoglienza e il sostegno a donne vittime di violenze e abusi ...”

La Storia del CIF Carrara

Il CIF nasce nella Provincia di Massa-Carrara nel 1946 come CIF Provinciale e si costituisce come CIF Comunale di Carrara nel 1995

Dal 2010 ad oggi gestisce ininterrottamente il Centro Antiviolenza “Donna chiama Donna” del Comune di Carrara per assegnazione su bando e nuovamente assegnato per gara fino al 2017. Il servizio offre consulenze psicologiche e legali gratuite in convenzione con i Servizi Sociali del Comune di Carrara. L´interazione con i Servizi Sociali è costante grazie alla collaborazione con l´Assistente sociale di riferimento per le prese in carico e le eventuali emergenze.

Dal 2010 ad oggi invia i report degli accessi al servizio alla Regione come da Scheda predisposta dalla Regione per l’Osservatorio Regionale.
Le utenti si sono rivolte al centro previo contatto telefonico, e/o inviati dal Pronto Soccorso e/o dai Servizi Sociali.

Nel 2014 ha partecipato attivamente al tavolo convocato dalla Provincia di Massa-Carrara per la proposta progettuale di un Centro Antiviolenza Provinciale costituito in rete con i seguenti soggetti appartenenti al terzo settore attivi nel territorio: CIF Massa, Acca, Afaph, Associazione Vivere i Quartieri, Cittadini del Mondo, Centro Ascolto Uomini, Comitato Diana, Co.M.P.A.S.S. Cooperativa Sociale Onlus – Centro Donna Lunigiana, Fasim, Ogap, Sabine e Sentiero Armonioso.

Nel 2013/2014 si è occupato della promozione dello sportello ”Centro Donna” in cooprogettazione con la Provincia di Massa-Carrara grazie all’assegnazione su bando del progetto “COMUNICARE PER CRESCERE INSIEME” percorso sperimentale per lo sviluppo di forme innovative di comunicazione e di azione sulla parità di genere.

2009/10 Realizzazione del Progetto su Bando Innovazione del Cesvot “NON UNO DI MENO” svolto in collaborazione con la Scuola Media di 1° grado Carducci-Tenerani contro l’abbandono scolastico con il raggiungimento degli obbiettivi programmati.

2009 Apre un Centro di Ascolto per Donne autogestito presso la sede Anspi in Via 7 luglio a Carrara, presso cui offre consulenza gratuita legale e psicologica.

2008 Il 30 luglio si costituisce il CIF CARRARA come Associazione di Volontariato Onlus iscritta al n. 166 del registro Regionale al n. 166 in data 07 novembre 2008 Decreto n. 32/P della sezione provinciale di Massa-Carrara, avendo come Legale Rappresentante la presidente, Prof.ssa Carla Poggianti, (che rimarrà in carica per due mandati fino al 30 giugno 2013).

2007 Partecipa al Bando Innovazione del Cesvot con il Progetto “NON UNO DI MENO” svolto insieme alla Scuola Media di 1° grado Carducci-Tenerani contro l’abbandono scolastico. Il progetto intende mettere in contatto Famiglia-Scuola-Territorio e segnare l’inizio di un nuovo approccio al sistema educativo di base, in cui la Preside della Scuola, Prof.ssa Luciana Ceccarelli, e gli insegnanti modificando metodi ed orari, coadiuvati dalle nostre volontarie, per raggiungere lo scopo. Il CIF Carrara intende a contattare le donne e le famiglie (anche immigrate), svolgendo un lavoro di sostegno e sensibilizzazione.

1998 - 2007
Viene confermata la presenza nei Consultori Comunali e nella Commissione Pari Opportunità ormai diventata operativa e di cui fa parte anche oggi.
Promuove incontri formativi sulla Globalizzazione, la Finanza etica e sul Consumo critico. Organizza corsi di Arte, Letteratura e Musica dal Medioevo al Romanticismo, corsi di Cucina e di Avviamento all’uso del computer.
Organizza convegni su temi di attualità come il rapporto fra scienza e religione, osservando storicamente le posizioni assunte dalla Chiesa dopo Galileo e dopo Darwin: “La creazione nella Bibbia e nella scienza: contraddizioni apparenti”.
Si concentra poi sulla donna come persona affrontando il tema della “Dignità della Persona Umana”; riflettendo sulla “Condizione femminile nell’Ebraismo, nel Cristianesimo e nell’Islam” con diversi incontri sulle figure femminile più o meno note della storia. Affronta anche il tema delle donne immigrate, prendendo contatto con le piccole comunità del territorio.

1995 Si costituisce il CIF Comunale Carrara per operare e farsi conoscere nel territorio di Carrara, fa parte nella nascente “Commissione Pari Opportunità” del Comune, del Consultorio Anziani e del Consultorio Medico-Assistenziale.

Corsi di formazione - Convegni - Incontri organizzati dal CIF Carrara.
Giornate di sensibilizzazione

Promuove periodicamente convegni e corsi di formazione per volontari riguardo alle tematiche “differenze di genere”, “violenza su donne e minori” e “genitorialità” in risposta ai bisogni del territorio.
Le volontarie sono aggiornate continuamente in corsi di formazione per l’ascolto e i servizi alla persona (come da statuto), anche organizzati da altre Associazioni, nonché nella progettazione per la partecipazione a bandi regionali, nazionali ed europei.

2017
4 giugno Spettacolo iCon in ricordo di Carla - un momento di riflessione artistica sui diritti della persona e un focus su personaggi femminili e maschili che si sono distint* in tal senso in ambito sociale, artistico e culturale.

23 maggio progetto “Educare alle Pari opportunità” Assegnazione bando Cesvot “Il Volontariato per la comunità”

marzo- ottobre realizzazione progetto EM.MA a valere su bando di FONDAZIONE POSTE INSIEME ONLUS 2016

25 febbraio presentazione della pubblicazione del progetto di ricerca "Rose, lacrime e sangue Analisi e nuove strategie di contrasto alla violenza di genere a Carrara" curato dalla dott.ssa Alessandra Verdini in collaborazione con l´Università di Pisa e promosso dal CI.F. -Centro Italiano Femminile Comunale- di Carrara, Il progetto, che annovera nel Comitato scientifico il prof Fabio Dei del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell´Università di Pisa, è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e gode del patrocinio del Ministero della Giustizia. Evento organizzato dal Gruppo Archeologico ApuoVersiliese in collaborazione con il C.I.F. Massa. Le Stanze del Guglielmi – Massa

2016
29 dicembre PORTO UN´AMICA Incontro sulla Cittadinanza delle Donne La cultura del rispetto e delle pari opportunità oggi: la missione del CIF Donne e Volontariato: contesti e modalità per un Volontariato femminile attivo “La cultura delle pari opportunità: un approccio psicologico e sociologico Strumenti di cittadinanza attiva delle donne”.

19 novembre presentazione della pubblicazione del progetto di ricerca "Rose, lacrime e sangue. Analisi e nuove strategie di contrasto alla violenza di genere a Carrara" curato dalla dott.ssa Alessandra Verdini in collaborazione con l´Università di Pisa e promosso dal CI.F. -Centro Italiano Femminile Comunale- di Carrara, Il progetto, che annovera nel Comitato scientifico il prof Fabio Dei del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell´Università di Pisa, è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e gode del patrocinio del Ministero della Giustizia. La presentazione ha ottenuto il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Carrara, del Centro Antiviolenza DONNA chiama DONNA della Federazione antiviolenza Ginestra e del centro Commerciale Naturale Carrara dei Marmi.

19 novembre campagna di sensibilizzazione in collaborazione con il centro Commerciale Naturale Carrara dei Marmi, il Comune di Carrara e la Federazione Ginestra attraverso la vetrofania “Rifiuta la violenza sulle donne” sulla quale sono contenuti i numeri di telefono del centro antiviolenza di Carrara alle quali le donne vittime di soprusi possono rivolgersi in caso di necessità. La vetrofania è stata distribuita ai commercianti di Carrara che l’hanno apposta sulle porte di ingresso dei propri esercizi commerciali.

6 maggio incontro di promozione del volontariato contro la violenza alle donne. L´evento, finanziato dal Cesvot e a cura del Centro Italiano Femminile Carrara, vuole essere un momento di riflessione sul tema attraverso le testimonianze di chi vive tale dimensione come volontaria o esperta.

18-22 aprile Stage formativo per alunne del Liceo Psico-Pedagogico di Massa svoltosi presso lo sportello “Donna chiama Donna di Carrara” per un totale di n. 16 ore. Laboratorio di simulazione di accoglienza e orientamento e consulenze sociali, psicologiche e legali. Avvicinamento alle attività del centro e alla formazione delle volontarie operatrici esperte nelle problematiche di genere, alla gestione della Biblioteca di Genere.

marzo- giugno : progetto "AURA dedicato a Carola” a favore delll’UFSMA - Unità Funzionale a cura Prof.ssa Tiziana Tacconi, in collaborazione con l’Accademia di Brera, con CittadinanzAttiva Tribunale per i Diritti del Malato realizzato presso il Dipartimento delll’UFSMA a favore di persone affette da disagio mentale che prevede l’allestimento di un’opera condivisa.

2015
novembre
Presentazione della rete “Donne al centro” in seno al convegno “Contro le Violenze - Analisi, valutazioni e proposte” organizzato dalla Delegazione Cesvot di Massa Carrara presso la sala conferenze dell’Autorità portuale a Marina di Carrara.

3-24 luglio Corso di formazione per volontari "La questione maschile nella violenza di genere. La costruzione di un nuovo modello maschile", organizzato dal CIF Carrara in collaborazione con il CESVOT, il Comune di Carrara, l´Associazione Cittadini del Mondo, il Circolo Arci Uisp Benetti e il Consultorio La Famiglia (35 ore).

20-24 aprile
Stage formativo per alunne del Liceo Psico-Pedagogico di Massa svoltosi presso lo sportello “Donna chiama Donna di Carrara” per un totale di n. 16 ore. Laboratorio di simulazione di accoglienza e orientamento e consulenze sociali, psicologiche e legali. Avvicinamento alle attività del centro e alla formazione delle volontarie operatrici esperte nelle problematiche di genere, alla gestione della Biblioteca di Genere.

14 e 21 aprile
Stage formativo per le ragazze e ragazzi del Servizio Civile in ASL PS – Codice Rosa svoltosi presso lo sportello “Donna chiama Donna di Carrara” per un totale di n. 5 ore. Laboratorio Avvicinamento alle attività e prassi del centro. Approfondimento della simulazione di accoglienza e orientamento e consulenze sociali, psicologiche e legali. Approfondimento della normativa civilistica e penale.

18-19 aprile
Collaborazione con la campagna nazionale Fiori D´Azzurro promossa dal Telefono Azzurro Nazionale

13-17 aprile
Stage formativo per alunne del Liceo Psico-Pedagogico di Massa svoltosi presso lo sportello “Donna chiama Donna di Carrara” per un totale di n. 16 ore. Laboratorio di simulazione di accoglienza e orientamento e consulenze sociali, psicologiche e legali. Avvicinamento alle attività del centro e alla formazione delle volontarie operatrici esperte nelle problematiche di genere, alla gestione della Biblioteca di Genere.

Nell’ambito del progetto “Comunicare per crescere insieme” in co-progettazione e co-gestione del “Centro Donna” della Provincia di Massa – Carrara sono stati attivati i “Circoli delle Donne” ed organizzati una serie di tre laboratori:
“Donne e Diritti - I diritti alle Donne: storia di un percorso non ancora concluso”, coordinati dall’avv. Angela Borghini - tot. 9 ore;
“Conoscersi per capirsi - Le età evolutive nelle donne” coordinati dalla dott.ssa Claudia Corsi - tot. 9 ore;
“Dimensione di genere e leadership” coordinati dalla dott.ssa Silvia Cervia - tot. 9 ore;
“Tecniche di Mindfulness e di Meditazione” incontri gestiti da Ilaria Sacchelli - tot. Ore 12;
“I Circoli delle Donne” spazi di aggregazione - creatività e apprendimento cooperativo facilitati dalla presenza di una tutor - tot 6 ore e su appuntamento.



15 marzo
Giornata di festeggiamenti per il 70° Anniversario della Fondazione del CIF Nazionale in collaborazione con il CIF Massa e CIF Montignoso

8 marzo
Sensibilizzazione della giornata Internazionale della Donna con distribuzione del Calendario CIF Carrara 8 marzo per 365 giorni.

6 febbraio
Campagna di sensibilizzazione “Contro le mutilazioni genitali femminili” in collaborazione con CIF Massa, Avis donatori Sangue Carrara, Cittadini del Mondo, Fasim.


27 gennaio
Cena e asta di beneficenza a favore delle famiglie colpite dall’evento alluvionale del 5 novembre 2014 presso il Club Nautico di Marina di Carrara


2014
settembre 2014 - giugno 2015
Pari per tutti Assegnazione di bando Progetto Regionale (prime assegnatarie pari merito con Punti 37) di cui all’art. 4 della L.R. 16/2009 per la sensibilizzazione alla Cittadinanza di Genere - rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
Il progetto ha interessato le studentesse e gli studenti del Liceo Scientifico di Massa: n. 5 Laboratori di 12 ore ciascuno di cui 10 in classe e 7 ore per la preparazione di un Evento finale co-progettato insieme ai ragazzi/e
Classi coinvolte: 4°- 4°D -5° A – 5°C - 5° D

2014-2015
Partecipazione ai “Laboratori di studio – La partecipazione femminile nel volontariato toscano” organizzato dal Cesvot” Ciclo di n. 5 incontri partecipati dal 20 novembre 2014 al 20 febbraio 2015 presso la sede Cesvot a Firenze.

14 – 30 settembre
Esposizione di opere degli studenti dell’Accademia di Belle Arti dedicate al tema della violenza sulle donne a cura di Alessandra Verdini sala di rappresentanza del Comune di Carrara

14 maggio
“Coordinamento Ginestra” fonda il coordinamento di Centri Antiviolenza e Centri di Ascolto in Toscana con i Centri antiviolenza di Empoli e Livorno e il Centro di Ascolto di Montignoso.

“Comunicare per crescere insieme” percorso sperimentale per lo sviluppo di forme innovative di comunicazione e di azione sulla parità di genere
Promozione dello sportello” Centro Donna” in co-progettazione con la Provincia di Massa-Carrara per l’“area comunicazione - sensibilizzazione - informazione”.
Assegnazione su bando provinciale

“Progetto Promozione del Volontariato tra i giovani” - Progetto coordinato dal Cesvot.
Il CIF Carrara è stato selezionato da:

Liceo Pedagogico di Marina di Carrara per un ciclo di n. 12 ore di stage suddivisi in:
n. 3 incontri di 2 ore cad. presso l’Istituto in una Classe 4° sulla percezione di genere
n. 3 incontri di 2 ore cad. presso l’Istituto in una Classe 5° sulla violenza di genere, la legislazione e la comunicazione dei mass media a riguardo.

Liceo Pedagogico di Massa: per uno stage per 5 studentesse/studenti da svolgersi presso lo sportello “Donna chiama Donna di Carrara” per un totale di n. 10 ore suddiviso in n. 5 di n.2 ore cad. presso il Centro dove assisteranno alla simulazione di accoglienza e orientamento e consulenze sociali, psicologiche e legali, si approcceranno alle attività del centro, alla gestione della Biblioteca di Genere e alla redazione del Bilancio Sociale del CIF dal 2008 al 2013 in merito alla formazione delle volontarie operatrici esperte nelle problematiche di genere.

Istituto Alberghiero Minuto di Marina di Massa intervento programmato durante manifestazione organizzata dalla Delegazione Cesvot di Massa-Carrara

Istituto Professionale Pacinotti di Pontremoli - 2 incontri di 2 ore cad in multiclassi per un massimo 30 alunni/e su richiesta diretta degli insegnanti.

Rifiuta la violenza, Progetto per Bando "Percorsi di Innovazione" Cesvot
Partecipa al Bando "Percorsi di Innovazione" Cesvot proponendo un Progetto Educativo Globale a valenza intergenerazionale per contrastare la violenza di genere ed in particolar modo contrastare gli stereotipi di genere. Verranno coinvolti gli enti e servizi del territorio, quali gli Istituti di Istruzione Primaria e Secondaria, i Servizi Sociali del Comune, il Pronto Soccorso ed il Consultorio della Azienda USL, le Associazioni Sportive e di Volontariato.
Il Progetto prevede l’indagine e la sensibilizzazione alla percezione di genere delle alunne e degli alunni delle scuole del territorio di costa tramite questionari, momenti di riflessione e di confronto e divulgazione delle risultanze dei momenti formativi derivanti dai bisogni del territorio così come si sono evidenziate tramite l’attività svolte ad ora dal CIF.
Il progetto intende promuovere una cultura di interazione tra servizi disponibili, come metodologia di intervento permanente sui temi della violenza, e con la creazione di una rete locale fra scuole, asl, amministrazioni e associazioni, orientata soprattutto a prevenire la violenza di genere.
Lo svolgimento del Progetto s’intende per l’anno scolastico 2014 - 2015, con l’impegno costruttivo di una Scuola Media e di una Scuola Superiore di Carrara, che dovranno inserirlo nel loro POF.

6 febbraio
Campagna di sensibilizzazione “Contro le mutilazioni genitali femminili” in collaborazione con CIF Massa, Avis donatori Sangue Carrara, Cittadini del Mondo, Fasim.


Percezione di genere, Progetto di Pubblicazione Materiale Antiviolenza
Il progetto prevede l’indagine e la sensibilizzazione alla percezione di genere delle alunne e degli alunni delle scuole del territorio di costa tramite questionari, momenti di riflessione e di confronto al fine di stimolare le ragazze e i ragazzi ad una maggiore consapevolezza del sé, ad un maggior rispetto l´un l´altro nell´ambito familiare, affettivo, sociale, scolastico etc... e ad un uso più consapevole delle nuove tecnologie.(cyber bullismo).
Si prevede la diffusione delle pubblicazioni degli argomenti trattati durante i Corsi di Formazione.
Con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara

2013
15 novembre
Femminicidio: la prevenzione è possibile, Convegno e Tavola rotonda
Convegno e tavola rotonda nel quale sono state coinvolte le istituzioni, Comune di Carrara, Prefettura, Provincia di Massa-Carrara, Asl, Procura di Massa Carrara, Polizia di Stato, Carabinieri e le parti sociali per dibattere sulle prospettive di implementazione della nuova legge antiviolenza. Lo scopo è stato quello di valutare gli strumenti per la predisposizione di un piano interdisciplinare, con il coordinamento tra i vari settori dello Stato, e la valorizzazione dei centri antiviolenza quale forma organizzata nel territorio per la lotta contro il femminicidio.
Il convegno è stato riconosciuto con n. 3 crediti formativi dall’Ordine degli avvocati della Provincia di Massa-Carrara.
Con il Patrocinio di: Comune di Carrara, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Azienda Usl n. 1 di Massa-Carrara, Fidapa BPW Italy Sez. Massa Carrara, Soroptimist International d’Italia Club di Apuania, e delle associazioni facenti parte del tavolo convocato dalla Provincia di Massa-Carrara per l´organizzazione di un Centro Antiviolenza territoriale: Acca, Arpa, CIF Comunale Massa, Coordinamento Comitato Diana, Associazione Sabine e Sentiero Armonioso.
In collaborazione con il Cesvot.
Carrara -Sala Convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Palazzo Binelli

2013
19 aprile - 25 maggio
Genitori: Un Viaggio lungo una Vita, Corso di formazione
Il Corso costituisce la prosecuzione delle attività che il CIF Carrara svolge a sostegno della figura femminile nel difficile percorso del riconoscimento della centralità del suo ruolo sociale e familiare in risposta al ruolo delle donne, che vivono, con crescente tensione, i cambiamenti epocali a cui è sottoposta la famiglia. Finalità centrale del corso è quella di formare dei volontari in grado di offrire accoglienza a famiglie in situazioni di difficoltà. Gli obiettivi sono: potenziare le abilità di ascolto e comunicazione; far emergere le risorse positive delle famiglie, fornire strumenti per affrontare i problemi quotidiani. La finalità del corso è quella di costituire uno “Sportello Genitori” sul territorio in modo da offrire sostegno a situazioni quotidiane di disagio.
Con la partecipazione del Comune di Carrara, Provincia di Massa-Carrara, ANSPI San Luigi Gonzaga, Ass. ACCA, Ass. Casa Betania.
In collaborazione con il Cesvot

27 Giugno
Genitori e Figli: Equilibri Relazionali, Convegno
Convegno sui nuovi ruoli per i genitori e sul il senso del limite degli adolescenti, che è il “grande” argomento della sfida educativa nel mondo attuale.
Il convegno nasce sulla scia dalla volontà di promuovere una rete a sostegno ed aiuto per le famiglie in situazioni di difficoltà e l’istituzione di un Punto d’Incontro per i Genitori (Scuola Genitori) con servizio continuativo.
Con il Patrocinio del Comune di Carrara
Carrara - Sala Gestri, Biblioteca del Comune di Carrara

Istituto Alberghiero "G.Minuto" di Marina di Massa- Incontro
Due psicologhe ed una operatrice CIF del Centro Donna chiama Donna hanno incontrato le studentesse e gli studenti dell´Istituto Alberghiero "G.Minuto" di Marina di Massa per affrontare il tema della violenza, incesto, stupro e stalking.

Liceo Classico Rossi - Incontro
Due psicologhe ed una operatrice CIF del Centro Donna chiama Donna hanno incontrato le studentesse e gli studenti del Liceo Classico Rossi. per affrontare il tema della violenza, incesto, stupro e stalking. Gli studenti hanno mostrato interesse e partecipazione, rivelando una sufficiente consapevolezza dei problemi affrontati e dei servizi presenti sul territorio. Le incaricate CIF hanno sottolineato l’importanza della prevenzione.

Istituto Tecnico - Industriale I.T.I.S "A. Meucci" - Incontro
Una psicologa ed una operatrice CIF del Centro Donna chiama Donna hanno incontrato le studentesse e gli studenti dell´ Istituto Tecnico - Industriale I.T.I.S "A. Meucci". per affrontare il tema della violenza, incesto, stupro e stalking.

2012
24 - 26 febbraio
Esperienze relazionali attraverso le forme dell’arte,Seminario e laboratorio
L’iniziativa si compone di un primo incontro nel quale è stato affrontato il tema dell’autobiografia musicale, sia come strumento di narrazione di sé, sia come elemento di mediazione nella relazione di aiuto, attraverso una prima presentazione teorica seguita da un’attività di ricostruzione delle autobiografie dei partecipanti seguendo il filo rosso della musica. Nel secondo incontro è stato utilizzato un approccio laboratoriale basato sulla musica del corpo, sull’ascolto e la metafora e sull’uso degli strumenti musicali al fine di riflettere e mettere in luce i propri vissuti sia individuali che di coppia e di gruppo.
In collaborazione con il Cesvot, CIF Regionale Toscana
Carrara - Centro ANSPI

20 gennaio - 30 marzo
Ri-Costruire il Futuro: Contro la violenza e lo stalking, Corso di formazione
Corso rivolto a volontarie motivate all’inserimento in un gruppo di lavoro integrato e cooperativo, per formarsi all’accoglienza di donne che hanno subito violenza in ambito familiare o extrafamiliare, ed aiutarle a recuperare la propria dignità ed autonomia, affrontando anche il tema dei minori coinvolti nella violenza e comunque partecipi nella ri-costruzione delle relazioni familiari.
Il corso per volontari si è proposto di raggiungere sia la finalità della cura delle relazioni all’interno del gruppo operativo che dell‘acquisizione di strumenti operativi della comunicazione e delle dinamiche relazionali per potenziare la disponibilità ad accogliere ed aiutare. Sono stati affrontati i temi delle relazioni malate, da cui scaturiscono le violenze e lo stalking; i rapporti fra donne, che devono “riconoscersi” e darsi reciprocamente valore; il ruolo fondamentale della donna nella famiglia, lavoro e società. Sono stati fatti anche percorsi simulati di riconoscimento della violenza e di uscita dalla violenza, con l’intervento di operatrici e docenti già attivi nel settore.
Con il patrocinio del Comune di Carrara, della Provincia di Massa Carrara e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Carrara.
Con la partecipazione di Ass. Luna Onlus – Lucca, Ass. Acca Onlus – Carrara.
In collaborazione con il Cesvot

2011
7 - 8 ottobre
Un Ponte fra Le Generazioni - Giovani al Centro, Seminario di formazione
Il seminario ha voluto sottolineare quanto gli adulti abbiano bisogno di trovare un collegamento possibile con i giovani, non tanto per dare direttive, quanto per capire e quindi andare incontro alle loro aspettative.
Sono stati introdotti il tema della costruzione dell’identità negli adolescenti e dei modelli relazionali forniti dagli adulti, a volte effimeri, superficiali o di convenienza, sottolineando che anche gli adulti hanno le loro remore ad accettarsi così come sono, soprattutto fisicamente, e si trovano in concorrenza con la giovinezza dei loro figli o figlie.
Sia gli adulti che i giovani devono imparare a “sentirsi custodi del Bene Comune”, ognuno con il proprio ruolo ben definito, addivenendo ad forma di partecipazione, in cui gli adulti si ri-prenderanno il loro ruolo educativo ed i giovani cercheranno il loro spazio, ma supportati dalla cura e fiducia di adulti responsabili.
Con il Patrocinio del Comune di Carrara, , Centro ANSPI Carrara
In collaborazione con il Cesvot, CIF Regionale Toscana
Carrara - Centro ANSPI

Istituto psicopedagogico Montessori – Incontro
Due operatrici CIF del Centro Donna chiama Donna hanno incontrato le studentesse e gli studenti dell´Istituto psicopedagogico Montessori per affrontare il tema della violenza, incesto, stupro e stalking.

29 marzo ITIS Massa – Incontro
Due operatrici CIF del Centro Donna chiama Donna hanno incontrato per h. 2 le classi 4° e 5° e dell´Itis Meucci di Massa per affrontare il tema della violenza, incesto, stupro e stalking.

23 marzo Alberghiero Minuto Massa – Incontro
Una operatrice e due psicologhe CIF del Centro Donna chiama Donna hanno incontrato per h. 2 le classi 4° e 5° e dell´Alberghiero Minuto Massa per affrontare il tema della violenza, incesto, stupro e stalking.

23 marzo Intervento
Una operatrice è intervenuta nell’ambito di una serata di beneficenza sul tumore al seno presso il Tago Mago a Sarzana per illustrare i servizi del CIF Carrara.

Attività di consolidamento delle competenze delle operatrici del Centro di Ascolto. Con l’assistenza di un Supervisore donna, sono state esaminate periodicamente le procedure di gestione, i rapporti con le istituzioni relativamente ai servizi offerti e le relazioni con le utenti. Da tali colloqui sono emerse e sono state discusse le problematiche eventualmente sorte, con il coinvolgimento e la partecipazione di tutte le operatrici e consulenti.

2010
20 novembre
La Risorsa Donna nel Volontariato, Convegno delle Ass. di Volontariato
Convegno sugli aspetti culturali, relazionali e giuridici; sulle relazioni della Cittadinanza al femminile e sugli Aspetti psicologici delle violenze”. Interventi da parte delle Associazioni del Terzo Settore presenti sul territorio.
Con il Patrocinio del Comune di Carrara
Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara

19 marzo - 5 giugno
Tutela Donna e Bambino, Corso di formazione
Corso per volontari al fine di fornire gli strumenti necessari per operare in centri rivolti a donne vittime di ogni genere di violenza (fisica, sessuale, economica e psicologica, ecc.), indirizzato a volontarie che si preparano a dare ascolto con competenza alle donne, ai minori e alle famiglie in disagio psicologico, sociale ed economico.

Argomenti trattati;
-Identificare gli stereotipi culturali e conoscere il fenomeno della violenza contro le donne;
- Riconoscere i vari tipi di abuso/violenza alle donne (violenza domestica, stupro, aggressioni sessuali, ecc.) e gli ostacoli alla loro identificazione;
- Individuare e riconoscere le donne che subiscono violenza, quando si presentano ai servizi sanitari o allo sportello; indici di sospetto e indicatori di rischio sia fisici che patologici e comportamentali della donna e del suo partner;
- La conoscenza delle caratteristiche del ruolo e della vita quotidiana femminile come luoghi in cui più facilmente si annida il rischio di violenza (salute e condizioni di vita; ecc)
- La conoscenza di tutti i possibili effetti che la violenza produce in termini di danno alla salute sia psichica che fisica. Gli iter della donna in percorsi di ricerca di aiuto.
Con la partecipazione di ARCI Solidarietà Carrara Lunigiana, Associazione Casa Betania, Comune di Carrara, Provincia di Massa Carrara, Commissione Pari Opportunità Massa Carrara
In collaborazione con il Cesvot

4 marzo
Tutela Donna e Bambino, Convegno
Convegno organizzato con il “Comitato genitori" della Scuola Carducci – Tenerani, al fine di sensibilizzare alla corresponsabilità educativa, trattando del problema della Violenza dentro e fuori la scuola, analizzando i dati del territorio e i comportamenti degli adolescenti nei confronti della violenza.
Con il Patrocinio e contributo della Provincia di Massa-Carrara
Scuola Media Carducci Tenerani

2009
9 marzo - 3 giugno
Non Uno di Meno, Progetto
Il progetto nasce dall´esigenza e dalla volontà di contrastare la dispersione scolastica, di sostenere i ragazzi in difficoltà, non motivati, spesso frustrati dall´insuccesso, di non emarginarli e farli sentire, invece, parte di un progetto pensato per loro.
Realizzato nell’ambito del Progetto Innovazione 2007 Cesvot.
Con il Patrocinio del Comune di Carrara
Scuola Media Carducci Tenerani


Progetti di ricerca


2016
19 novembre presentazione della pubblicazione del progetto di ricerca "Rose, lacrime e sangue. Analisi e nuove strategie di contrasto alla violenza di genere a Carrara"

2014
Il CIF Carrara ha visto finanziato, da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, un progetto di ricerca al fine di promuovere un’indagine conoscitiva del fenomeno della violenza che si esprime nel territorio con la metodologia criminologica in collaborazione curato dalla dott.ssa Alessandra Verdini in coordinamento con l’Università di Pisa. Tale progetto (terminerà nel 2015) vuole essere un elemento di confronto e verifica a dieci anni di distanza dall´inizio del processo in contrasto alla violenza di genere iniziato nel Comune di Carrara con la partecipazione al Progetto Pilota 2002-2004 “Rete antiviolenza tra le città Urban Italia - Violenza contro le donne: percezioni, esperienze e confini” e che ha portato alla pubblicazione del rapporto “Quello che le Donne non Dicono" pubblicato nel 2004.
L´obiettivo della ricerca è quello di conoscere in modo più approfondito le caratteristiche della violenza di genere nel territorio preso in esame in modo da sviluppare specifiche strategie ed azioni di sensibilizzazione e prevenzione alle problematiche di genere nonché di contrasto alla violenza in modo da implementare ed ottimizzare l´attività del Centro.


Interventi programmati a convegni e iniziative pubbliche


Raimondi Simona

2014
25 novembre “100 Dias para Ella” iniziativa di sensibilizzazione organizzata dal Rete Antiviolenza Città di Livorno presso il Centro Donna del Comune di Livorno il

2015
11 marzo Seminario formativo “Gestione Centri Antiviolenza e Case Rifugio” organizzato dall’Associazione Ippogrifo presso la sede delle Pubbliche Assistenze di Empoli.


Menconi Francesca

2017
  • 12 maggio Convegno di studi “ESSERE MADRE” Sala del Gonfalone Consiglio Regionale Palazzo Panciatichi, via Cavour 4 Firenze organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze.
  • 11 marzo Convegno “L´altra faccia della violenza: cause e percorsi riabilitativi. Organizzato dalla Casa delle Donne di La Spezia

2016
26 novembre evento locale collegato ed autorizzato dal Comitato centrale “Non una di meno” organizzato dalla Rete Antiviolenza Massa e associazione Sabine di Montignoso.
  • 25 novembre "La storia siamo noi": iniziativa in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne presso l’Aula Magna dell’Istituto Artemisia Gentileschi di Carrara. Hanno partecipato Il procuratore Giubilaro, la Vice Sindaco e Assessore alle Politiche scolastiche e educative Fiorella Fambrini e altri rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni. Erano presenti le operatrici del Centro Italiano Femminile e il Centro antiviolenza “Donna chiama Donna”. Francesca Menconi è intervenuta.
  • 25 novembre partecipazione alla giornata di sensibilizzazione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, organizzata dal Liceo Artistico “Artemisia Gentileschi” di Carrara.
  • 28 ottobre partecipazione alla giornata di sensibilizzazione “Un giorno ala Centro” Promozione del volontariato a sostegno delle Donne vittime di violenza organizzato sa Associazione Sabine.

  • 21 ottobre intervento alla trasmissione televisiva “Temporeale” di Antenna 3 sulla Violenza sulle Donne.

  • 8 settembre “Essere donna senza frontiere. Artiste di Carrara e dintorni per il diritto alla vita delle donne” nell’ambito del festival “Con-vivere” mostra per ribadire il diritto delle donne alla vita. Il progetto ideato e promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carrara in collaborazione con la Commissione Progetto Donna per le Pari Opportunità del Comune e l’adesione di Centro Antiviolenza Donna Chiama Donna, e il CIF Carrara.

  • 24 giugno partecipazione ed intervento alla "Notte dei drappi rossi", prima iniziativa della "Rete antiviolenza donne" dove le operatrici hanno sfilato per le vie del centro indossando maglie e fasce rosse e hanno partecipato a momenti di riflessione.
  • 6 marzo "Io corro contro la violenza” manifestazione podistica organizzata da Uisp che ha visto la collaborazione del CIF Carrara.



2015


  • 10 aprile "FOCUS DONNE E MADRI DI OGGI” organizzato dall’Associazione Sabine presso Villa Schiff, sede del Comune di Montignoso.
  • 30 marzo “Marzo Donna” organizzato dal Centro Donna di Livorno, Associazione Ippogrifo - Rete Antiviolenza Città di Livorno presso il Centro Donna di Livorno.

  • 29 marzo Moderatrice del Convegno “Essere donna oggi tra contraddizioni e ricerca di futuro” organizzato dal CIF Regionale della Toscana presso la Casa per Ferie "Regina Mundi a Calambrone (PI) con la partecipazione del Sottosegretario di Stato alla Giustizia dott. Cosimo Maria Ferri e il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Massa dott. Aldo Giubilaro.

  • 14 marzo "Essere donna oggi tra contraddizioni e ricerca di futuro" organizzato dal CIF comunale Follonica il.

  • 11 marzo “Gestione Centri Antiviolenza e Case Rifugio” organizzato dall’Associazione Ippogrifo presso la sede delle Pubbliche Assistenze di Empoli.
  • 07 marzo "Essere donna oggi tra contraddizioni e ricerca di futuro" organizzato dal CIF comunale di Fucecchio


2014

  • 23 novembre “100 Dias para Ellas” iniziativa di sensibilizzazione organizzata dal Centro Antiviolenza Provinciale di La Spezia "Irene" La Spezia

  • 21 novembre “Contro le violenze: analisi, valutazioni e proposte” Convegno organizzato dalla delegazione Cesvot: presentazione rete contro la violenza di genere delle Associazioni Cesvot della provincia di Massa Carrara "Donne al Centro"

  • 23 ottobre "La mediazione culturale". Presentazione ed intervento al Convegno organizzato da Cittadini del Mondo presso la Sala Convegni Autorità Portuale a Marina di Carrara

  • 18 luglio Presentazione del Coordinamento “Ginestra” organizzato dalle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli presso il parco di Serravalle a Empoli nell’ambito della manifestazione "Pubblica … mente insieme"

  • 16 giugno “Scelgo di essere libera: Stalking” organizzato dalla Commissione Comunale Progetto Donna per le Pari Opportunità del Comune di Carrara Presso la Sala Convegni Port Authority Marina di Carrara

  • 19 maggio “Scelgo di essere libera: Stalking” organizzato dalla Commissione Comunale Progetto Donna per le Pari Opportunità del Comune di Carrara Presso la Sala Convegni Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara

  • 29 marzo "Uomini e donne insieme nella costruzione di un nuovo modello di famiglia" workshop finale del progetto "UOMINI COOPERATIVI" che è stato finanziato all’interno del bando per i progetti sulla cittadinanza di genere della Regione Toscana organizzato dal Circolo Arci Uisp A. Benetti di Massa presso il salone del Bar/Pizzeria/Ristorante "No Time"



Riconoscimenti

2016 6 agosto
Il Cesvot ha assegnato il riconoscimento "La voce nel Sociale" alla professoressa Carla Poggianti già Presidente del CIF Carrara “Per l’appassionata opera di sensibilizzazione dei Diritti e della posizione sociale delle Donne nella società nonché per aver dato vita al servizio di aiuto alle Donne vittime di violenza nella città di Carrara” – Servizio CIF Carrara.

2014 3 agosto
Il Cesvot ha assegnato il riconoscimento "La voce nel Sociale" al CIF Carrara per aver accolto, ascoltato e sostenuto donne vittime di violenza, promosso incontri di sensibilizzazione e corsi di formazione sul fenomeno della violenza contro le donne.

2010 16 giugno
Il Consiglio Comunale di Carrara riunito in forma solenne in occasione della Festa di Carrara e dei Carraresi ringrazia il CIF Carrara per aver aderito alla manifestazione e per l’attività di solidarietà e volontariato che svolge nel territorio comunale.



Partenariati


2017
12 maggio Convegno di studi “ESSERE MADRE” Sala del Gonfalone Consiglio Regionale Palazzo Panciatichi, via Cavour 4 Firenze organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze.

2015
“Noi con te non sei più solo” progetto organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze
Nuotando insieme organizzato da Afaph
“Galassia” progetto organizzato dall’Associazione Ippogrifo a valere sul bando Volontariato della Fondazione Livorno.
10 aprile
" FOCUS DONNE E MADRI DI OGGI” organizzato dall’Associazione Sabine presso Villa Schiff, sede del Comune di Montignoso.
7 marzo
“Affrontare l’endometriosi e recuperare il benessere fisico attraverso la comunicazione, la cultura” Convegno Nazionale organizzato da A.P.E. presso il Centro Congressi di Carrara Fiere Marina di Carrara.
19 febbraio
“La Toscana oggi: una testimonianza di eccellenza nello scenario Europeo” convegno organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze presso Palazzo Bastogi Consiglio Regionale Toscana Firenze
2014
“Uomini cooperativi” progetto a valere sul bando sulla cittadinanza di genere della Regione Toscana organizzato dal Circolo Arci Uisp A. Benetti di Massa
8 marzo
"Essere donna oggi: realtà, obiettivi e sogni" conferenza organizzata da Soroptimist Club Apuania presso la Sala della Resistenza Provincia di Massa-Carrara.
20 gennaio – 16 maggio
“Le parole che aiutano” corso di formazione per volontari organizzato da ACCA Carrara in collaborazione con Cesvot 2014


2013
25 novembre
“Io mi affermo”, forum organizzato dal Coordinamento Associazione Sabine e Comitato Diana presso l’Hotel Excelsior Marina di Massa
2 ottobre
“I nonni oggi: struttura portante nella crescita del minore, nella famiglia, nella società” convegno organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze presso Palazzo Medici Ricciardi Firenze
21 maggio
“Il minore nel diritto, nelle scienze criminali, nella scienza medica e nell’arte” convegno organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze presso Palazzo Medici Ricciardi Firenze
201216 maggio
“Cartone animato: subdola baby-sitter in agguato” convegno organizzato dall’Associazione Atlante Onlus di Firenze presso Palazzo Medici Ricciardi Firenze
6 marzo
“Il tunnel degli specchi” convegno organizzato da ACCA Carrara in collaborazione con Cesvot presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara.
CIF Carrara

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]