23 Settembre 2017
immagine di testa


news
percorso: Home > news > Convegni

Rose, lacrime e sangue

10-11-2016 18:51 - Convegni
Si svolgerà sabato 19 novembre p.v. dalle ore 10,00 presso la sala Convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara la presentazione della pubblicazione del progetto di ricerca "Rose, lacrime e sangue. Analisi e nuove strategie di contrasto alla violenza di genere a Carrara" curato dalla dott.ssa Alessandra Verdini in collaborazione con l´Università di Pisa e promosso dal CI.F. -Centro Italiano Femminile Comunale- di Carrara, associazione che gestisce il Centro Antiviolenza DONNA chiama DONNA del Comune di Carrara.

Il progetto, che annovera nel Comitato scientifico il prof Fabio Dei del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell´Università di Pisa, è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e gode del patrocinio del Ministero della Giustizia. La presentazione ha ottenuto il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Carrara, del Centro Antiviolenza DONNA chiama DONNA della Federazione antiviolenza Ginestra e del centro Commerciale Naturale Carrara dei Marmi.

Il testo è l´esito di un lungo lavoro di ricerca svolto a Carrara sul presupposto di base secondo il quale la necessità di conoscere il territorio è ritenuta strategica per una corretta pianificazione in termini di prevenzione, sensibilizzazione e accoglienza alle donne e minori vittime di violenza. Questo non vuole essere un punto di arrivo ma di partenza. Uno step volto a leggere il fenomeno violenza di genere al di fuori dei canoni tradizionali che la vedono come un problema "delle donne" o un problema "di relazioni". Il libro pone chiaramente la questione "politica" della violenza, come problema di polis, di comunità. Questo perché la violenza è vista come "fatto sociale totale" ovvero un fenomeno che parla, che racconta, che è ontologicamente imbrigliato nella società, legato quindi non solo alle dinamiche tra i sessi, ma al modello economico e politico, ai sistemi educativi, alla salute pubblica e alla sicurezza. Ecco perché il CIF Carrara si propone di far sì che la violenza contro le donne divenga un tema focale delle agende politiche: intervenire "contro" significa lavorare sulla sofferenza sociale e pianificare azioni intergrate e capaci di guardare a lungo termine con lo scopo di raggiungere livelli maggiori di benessere e civiltà che riguardano la comunità tutta.

Il Programma prevede l´introduzione di Francesca Menconi Presidente CIF Carrara. A seguire i saluti di Alberto Pincione, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e Fiorella Fambrini, Vicesindaco Comune di Carrara con delega alle Politiche e Servizi Sociali.
Seguirà la presentazione della ricerca da parte della curatrice Alessandra Verdini e Cosimo Maria Ferri Sottosegretario di Stato alla Giustizia. L´incontro sarà moderato da Donatella Beneventi.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]