23 Settembre 2017
immagine di testa


Federazione GINESTRA Antiviolenza

Federazione GINESTRA Antiviolenza

Lo scopo di Ginestra

Ginestra è un luogo fisico, simbolico e politico di elaborazione e proposta, di condivisione e valorizzazione dei saperi elaborati dai Centri, di promozione di buone pratiche, di impegno per una crescita culturale che conduca ad una condanna sociale del fenomeno della violenza contro le donne. E´ uno spazio accogliente e aperto al dialogo che unisce donne che attuano la pratica della relazione fra donne, che vivono l´attività di cura come valore di dignità e condividono il pensiero della differenza.
La diversità fra queste Associazioni che si sono unite rappresenta la loro forza e la loro ricchezza.

Perché "Ginestra"?


Perché è un fiore-simbolo. E´ un fiore umile, resistente, collettivo, che cresce in terreni difficili ed espande "un profumo che il deserto consola" , come Leopardi scrisse vedendola inerpicarsi solitaria sui pendii del Vesuvio. E´ simbolo di unità, solidarietà, determinazione, corag-gio nel resistere alle avversità della natura.

Chi siamo e cosa offriamo

CIF Carrara (MS)

CIF Centro Italiano Femminile - Carrara Onlus nasce per rispondere alle richieste di aiuto delle donne che vivono situazioni di disagio, sopraffazione e violenza. Dal 2010 gestisce il Centro "Donna chiama Donna" del Comune di psicologhe e psicoterapeute, Carrara, con volontarie e professioniste avvocate, mediatrici linguistico culturali, preparate per l´ascolto, l´aiuto e il sostegno alle persone in difficoltà, offrendo consulenze psicologiche e/o legali gratuite, garantendo l´anonimato e il diritto alla riservatezza.

Il CIF Carrara gestisce il Centro "DONNA chiama DONNA"
Via Carriona, 42 54033 CARRARA
tel/fax 0585 71299
ORARIO
Lunedì: 9,00,-12,30
Martedì: 15,30-18,30
Mercoledì: 9,00,-12,30
Giovedì: 15,30-18,30
Venerdì: 9,00,-12,30

SONO ATTIVI I NUMERI DI EMERGENZA H24
Numero verde 800 59 27 44
Cell. 345 7975 099

Operiamo in rete con gli Enti del territorio, l´Azienda Usl 1 di Massa-Carrara, le Forze dell´Ordine, Centri Antiviolenza della Regione ed altre associazioni di volontariato.


Centro Aiuto Donna Lilith di Empoli (FI)

Lilith è un Centro di specializzazione delle PP.AA.RR. ONLUS di Empoli nato nel 2002 come risposta alle numerose donne oggetto di violenza che si rivolgevano all´associazione e su richiesta del Comune di Empoli. Negli anni Lilith è cresciuta e dal 2007 è un Centro Antiviolenza formato da volontarie psicologhe, psicoterapeute, legali, educatrici professionalmente qualificate che operano in rete con servizi sociali, Forze dell´Ordine, USL 11, altri Centri Antiviolenza della Regione, Comuni, altre associazioni. Dal 2012 sono collegati al Centro 11 sportelli di ascolto, di cui 9 presso Pubbliche Assistenze dell´Empolese-Valdelsa e del Valdarno, 1 presso il forum delle donne di Certaldo e 1 presso il Comune di Vinci. Lilith offre alle donne servizi gratuiti di ascolto, accoglienza, cura, consulenza e tutela legale civile e penale, accompagnamento ai servizi e orientamento al lavoro. Inoltre offre ospitalità in 1 struttura di prima emergenza e in 2 Case Rifugio ad indirizzo segreto oltre ad una Casa Accoglienza per la fase successiva di reinserimento sociale e lavorativo della donna. Inoltre Lilith attua attività di formazione per operatori e interventi educativi di prevenzione nelle scuole di ogni ordine e grado.


Associazione Ippogrifo di Livorno (LI)

Ippogrifo è un´associazione di promozione sociale fondata nel 1987 da un gruppo di donne attive nelle politiche femminili. E´ ente gestore del Centro Donna del Comune di Livorno presso il quale opera come centro Antiviolenza e Sportello Antistalking.
E´ componente della Rete Antiviolenza Città di Livorno insieme a Comune, Questura, Arma Provinciale dei Carabinieri, Azienda USL6. Nel settore del privato sociale/ volontariato, attraverso la Rete Alba Rosa, opera per la prevenzione e il fronteggia mento della violenza contro le donne e minori insieme a SVS Livorno, Fondazione Caritas, Centro Servizi Donne Immigrate (CeSDI). Attraverso queste sinergie locali e attraverso lo sportello di ascolto, Ippogrifo offre servizi di informazione, ascolto, orientamento accompagnamento con il supporto di un team di operatrici dell´accoglienza, psicoterapeute e legali professionalmente formate. I servizi sono gratuiti ed è garantito l´anonimato per la donna che bussa alla porta del Centro e chiede aiuto.


Associazione SABINE di Montignoso (MS)

L´Associazione Sabine di Montignoso, via Carlo Sforza n. 58, cell. 327 7194758 e 333-4965576, è principalmente uno sportello d´ascolto e un punto di accoglienza per donne e minori vittime di soprusi e abusi.
L´attività delle nostre volontarie avviene in stretta collaborazione con i servizi psico-socio-sanitari ed educativi del territorio che sono coordinati da psicologhe, professioniste, legali, assistenti sociali, una ginecologa e una nutrizionista. Offriamo assistenza psicologica e legale, ascolto telefonico, colloqui su appuntamento, campagne di sensibilizzazione, formazione e aggiornamento, gruppi di aiuto, mediazione linguistica.
Riceve:
lunedì, martedì, mercoledì dalle 10,00 alle 12,00 e giovedì, venerdì dalle 15,00 alle 18,00.

risultati: 1-0 / 0

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]